Menu

INFORMATIVA PROTEZIONE DATI PERSONALI

Gentile cliente,

La Vedetta Lombarda Spa, consapevole dell’importanza di tutelare i diritti e le libertà fondamentali, anche relativamente ai dati personali, si impegna ad essere trasparente riguardo al modo in cui li utilizza e alle persone con cui li condivide.

Premesso che i dati relativi a persone giuridiche non rientrano nella definizione di dato personale, invitiamo i nostri clienti a visionare, anche nella fattispecie, l’informativa di seguito riportata perché l’esecuzione del mandato potrebbe comportare il trattamento dei dati di persone fisiche di riferimento per lo svolgimento del servizio ed in ottemperanza ad obblighi legali del Titolare.

Titolare del trattamento dati (di seguito “Titolare”)

La Vedetta Lombarda Spa
Via Ungaretti, 36 – 21047 Saronno
E-mail info@lavedettalombarda.it 031/52.45.55

Responsabile Protezione Dati

Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) è raggiungibile
al seguente indirizzo di posta elettronica dpo@lavedettalombarda.it o c/o la sede del Titolare

Finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali sono raccolti per le seguenti finalità:

  • Per l’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o per l’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso riguardante uno o più servizi offerti da La Vedetta Lombarda spa.
  • Per adempiere ad un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare, in particolare per l’adempimento di obblighi legali previsti da disposizioni di legge di pubblica sicurezza o di regolamento o per disposizioni particolari imposte dal Questore o dal Prefetto per l’esercizio dell’attività di vigilanza nonché di obblighi di natura fiscale derivanti dal contratto sottoscritto.
  • Per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare del trattamento, in particolare l’eventuale recupero del credito nonché per l’accertamento, l’esercizio e la difesa di un diritto del Titolare o di terzi in sede giudiziale o stragiudiziale nonché per finalità di tutela assicurativa.

Categorie di destinatari dei dati personali

In modo adeguato, pertinente e limitato a quanto necessario alle finalità perseguite sopra indicate, i dati potranno essere trattati dalle seguenti categorie di destinatari:

  • Destinatari definiti Responsabili del trattamento dati quali:

    • commercialisti, per assistenza fiscale o contabile;
    • agenti di commercio, per attività di gestione del rapporto commerciale;
    • società e tecnici impiantisti, in caso di installazione di ponti radio;
    • consulenti e Enti di certificazione, per la verifica dell’applicazione delle norme di riferimento;
    • studi legali, per eventuale assistenza in sede giudiziale e stragiudiziale;
    • Fornitori di servizi IT, in caso di accesso, anche fortuito, ai dati contenuti del sistema IT del Titolare per attività di manutenzione hardware e software.
  • Il Titolare ha vincolato il trattamento dei dati da parte dei destinatari sopra indicati attraverso un contratto o altro atto giuridico che disciplina il trattamento dei dati a norma dell’art. 28 del Regolamento UE 679/2016.

  • Destinatari da intendersi autonomi Titolari del trattamento dati quali:

    • stituto bancario d’appoggio, per la gestione di pagamenti;
    • Questura e Prefettura territorialmente competente, per le comunicazioni derivanti da obblighi legali;
    • società assicurative, in caso di sinistri che coinvolgono l’interessato;
    • fornitori della società dell’informazione e di servizi IT nazionali ed internazionali quali: fornitori di servizi di posta elettronica, conservazione sostitutiva, fatturazione elettronica.

In tal caso, si invitano gli Interessati a visionare le specifiche informative sul trattamento dei dati personali.

La Vedetta Lombarda Spa si impegna a qualificare i destinatari designati anche nell’ottica delle garanzie fornite a tutela della riservatezza dei dati e della conformità normativa.
L’interessato potrà richiedere al Titolare, in qualsiasi momento, il nominativo di tali destinatari.

Il Titolare ha definito, nell’ottica dei principi fondamentali sanciti dalla normativa vigente, le persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto la propria autorità diretta. Tali persone agiscono sulla base di specifiche istruzioni fornite in ordine a finalità e modalità del trattamento medesimo.

Periodo di conservazione dei dati

I dati personali saranno conservati per il tempo necessario alle esigenze connesse al contratto, nonché per l’adempimento di obblighi legali previsti da disposizioni di legge di pubblica sicurezza o di regolamento o per disposizioni particolari imposte dal Questore o dal Prefetto per l’esercizio dell’attività di vigilanza nonché per obblighi di natura fiscale e per finalità connesse all’accertamento, all’esercizio e alla difesa del diritto del Titolare o di terzi e, pertanto, sino alla scadenza di ogni termine di decadenza e prescrizione di legge.

I dati personali, pertanto, saranno conservati fino ad un massimo di 10 anni dal termine dell’esecuzione del mandato, salvo un allungamento dei tempi dovuto a procedure giudiziali e stragiudiziali e di altro tipo per comporre le controversie tra il Titolare e l’Interessato.

Diritti fondamentali dell’interessato e modalità di esercitarli

L’interessato, ai sensi del Regolamento UE 679/2016, può esercitare i seguenti diritti:

  • Diritto di accesso: l’interessato ha diritto di ottenere dal Titolare la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e, in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle informazioni di cui all’art. 15, in particolare: finalità del trattamento, categorie di dati personali, categorie di destinatari, a cui i dati sono stati o saranno comunicati, il periodo di conservazione dei dati o i criteri utilizzati per determinare tale periodo, l’origine dei dati, l’esistenza di un processo automatizzato, compresa la profilazione;
  • Diritto di rettifica: l’interessato ha diritto, ai sensi dell’art. 16, di ottenere dal Titolare la rettifica e/o l’integrazione dei dati personali inesatti che lo riguardano, senza ingiustificato ritardo;
  • Diritto di cancellazione: l’interessato ha diritto di ottenere dal Titolare la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo per i motivi di cui all’art. 17;
  • Diritto di limitazione di trattamento: l’interessato ha diritto di ottenere dal Titolare la limitazione del trattamento nelle ipotesi di cui all’art. 18;
  • Diritto di portabilità dei dati: l’interessato ha diritto, ai sensi dell’art. 20, di ricevere i dati personali che lo riguardano in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico.

L’interessato potrà inoltre esercitare il Diritto di opposizione. Ai sensi dell’art. 21, l’interessato ha diritto di opporsi al trattamento di dati che lo riguardano per finalità di cui all’art. 6, paragrafo, lettere e) (il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento) o f) (il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi, a condizione che non prevalgano gli interessi o i diritti e le libertà fondamentali dell’interessato che richiedono la protezione dei dati personali).

L’interessato potrà esercitare in qualsiasi momento tali diritti in maniera agevole, inviando apposita richiesta al Titolare, all’indirizzo e-mail info@lavedettalombarda.it, che lo informerà dell’avvenuta ricezione e darà seguito alla sua richiesta senza ingiustificato ritardo e, comunque, entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa.

Ai sensi dell’art. 19, le eventuali richieste relative a rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento saranno trasmesse dal Titolare a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato.

Il diritto di presentare reclamo a un’autorità di controllo

L’interessato ha inoltre il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo competente (Garante per Protezione dei Dati Personali http://www.garanteprivacy.it).

Necessità e Conseguenze di un eventuale rifiuto di comunicare dei propri dati personali

La comunicazione dei dati personali è facoltativa ma indispensabile per l’esecuzione dell’incarico per servizi di vigilanza. La mancata comunicazione dei dati, per le finalità indicate, impedirà al Titolare di dare seguito all’incarico stesso.

Per tutte le definizioni si rimanda alla normativa cogente con particolare riferimento al Regolamento Europeo 679/2016

Cerca