Politica per la Qualità

La Vedetta Lombarda assume la responsabilità dell’efficacia del proprio sistema di gestione integrato, rendendo disponibile le risorse finanziarie, umane e tecnologiche necessarie e assicurando che gli obiettivi definiti e pianificati siano compatibili con il contesto e gli indirizzi strategici.

Consapevole che il coinvolgimento delle parti interessate interne ed esterne sia un elemento strategico primario, l’importanza del sistema di gestione integrato e la politica vengono comunicate a tutti gli stakeholders.

I processi vengono pianificati con un approccio risk-based-thinking al fine di individuare ed attuare azioni di miglioramento per ridurre al minimo i rischi presenti e rinforzare le opportunità identificate, all’interno della organizzazione.

La Direzione deve stabilire, attuare e mantenere una politica aziendale che:

sia appropriata alle finalità ed al contesto dell’organizzazione e supporti i suoi indirizzi strategici;

costituisca un quadro di riferimento per fissare gli obiettivi annuali;

– comprenda un impegno a soddisfare i requisiti applicabili;

– comprenda un impegno per il miglioramento continuo del sistema di gestione integrato.

La politica è finalizzata a soddisfare i propri clienti, motivare i propri dipendenti e migliorare continuamente la qualità e la sicurezza dei servizi erogati.

LVL ritiene che la salvaguardia della salute e sicurezza dei lavoratori sia l’elemento fondamentale per assicurare all’Istituto una continua crescita e un livello di alta motivazione per i propri dipendenti. Ed è per questo che si impegna a tracciare e perseguire obiettivi, tramite la definizione e attuazione di azioni di miglioramento, azioni formative e di sensibilizzazione continua.

Gli obiettivi strategici aziendali sono descritti nel verbale di riesame della Direzione, e vengono analizzati, monitorati e rivalutati durante ogni riunione di riesame.

Gli aspetti che LVL intende monitorare, per verificare l’evoluzione del miglioramento continuo sono:

1 La soddisfazione dei clienti, tramite una valutazione della percezione del grado di soddisfazione durante le riunioni di riesame.

2 La motivazione dei dipendenti, tramite l’applicazione e analisi dei risultati di questionari specifici, ogni anno (dal 2019).

3 Le prestazioni dei dipendenti, tramite l’applicazione e analisi dei risultati di tabelle specifiche, ogni anno (dal 2019).

4 Gli indicatori statistici per la qualità e per la salute e sicurezza.

La Direzione s’impegna a soddisfare i requisiti per il miglioramento continuativo, riesaminando nel corso di ogni riunione di riesame i vari obiettivi aziendali e risultati delle indagini.

Politica per la SSL

L.V.L. nell’ottica di operare in modo che le proprie attività, svolte all’interno ed all’esterno dell’azienda, arrechino il minor danno possibile alla Salute ed alla Sicurezza dei propri dipendenti, facendo propri i principi della tutela dei lavoratori e perseguendo il miglioramento continuo dell’efficienza della Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro, si impegna al rispetto dei termini di legge e di tutte le disposizioni normative relative alla SSL.

In quest’ottica, L.V.L. si preoccupa di rispettare gli standard tecnico-strutturali di legge per tutte le attrezzature, gli impianti, i luoghi di lavoro e gli agenti chimici, fisici e biologici che in qualche forma sono utilizzati e/o sono presenti durante lo svolgimento delle attività lavorative.

Inoltre, si impegna a svolgere, registrare e controllare tutte le attività relative alla valutazione dei rischi ed alla predisposizione delle misure di prevenzione e protezione conseguenti.

Inoltre, si impegna a gestire in forma ordinata e documentata, le attività di natura organizzativa, quali le emergenze, il primo soccorso, la gestione degli appalti, le riunioni periodiche relative alla sicurezza e le consultazioni con i rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza.

Infine, oltre a programmare e documentare tutte le attività svolte per informare e formare i propri lavoratori, si impegna a svolgere le seguenti attività previste dalla legge:

    • o Sorveglianza sanitaria periodica
    • o Controllo continuo del rispetto delle procedure e delle istruzioni relative alla SSL da parte dei lavoratori
    • o Acquisizione della documentazione e delle certificazioni obbligatorie per legge
    • o Verifiche periodiche dell’efficacia delle procedure adottate